La TANA si propone come contesto e luogo in cui intervenire per supportare i bambini con fragilità sociale e relazionale o con nuclei frammentati e poco strumentati nel difficile passaggio dalla fanciullezza alla pre-adolescenza.

Riteniamo fondamentale l’inserimento con pari con medesime difficoltà in un contesto educativo che li stimoli alla riflessione e insegni loro anche abilità pratiche spendibili poi all’esterno.

Inoltre, la vita di gruppo può insegnare a questi ragazzi la tolleranza alla frustrazione, il dialogo costruttivo, il rispetto delle regole in un contesto che non permette agiti violenti ma che non vuole diventare punitivo e coercitivo.

Il centro diurno “La Tana” ha lo scopo di offrire un luogo in cui arricchire la conoscenza della persona come singola entità individuale che, con la sua unicità, si pone al confronto con i coetanei. Le finalità generali che il centro persegue sono di accompagnare i minori nell’affrontare i compiti evolutivi tipici del proprio contesto di vita, attraverso adeguati percorsi educativi, relazionali e partecipativi, sostenere il percorso di crescita dei minori, rinforzando le proprie competenze e capacità, sostenere l’ambiente sociale nella capacità di relazione con minori, fornire un contesto sicuro in cui sperimentarsi nelle relazioni con i pari, sviluppare competenze pratiche spendibili all’infuori del contesto del centro.

Alcune delle attività educative proposte sono la cura di sé e degli altri, il recupero scolastico, i pasti assieme, l’aiuto allo studio e spazio lettura, l’organizzazione di momenti ricreativi con laboratori , sport , uscite sul territorio e approfondimenti su temi delicati quali ad esempio Cyberbullismo e gestione amozioni.

Le attività de LA TANA sono rivolte a bambini e bambine di età compresa tra i 6 e i 10 anni.

L ’accesso al servizio è subordinato all’invio da parte dei Servizi Sociali territoriali.